La pozzolana è una roccia eruttiva effusiva dalle prestigiose caratteristiche idrauliche.

La pozzolana in presenza di calce forma un ottimo legante idraulico con prestazioni superiori per resistenza meccanica e durabilità. Questo  comportamento, denominato “attività pozzolanica” è dovuto ad un complesso di interazioni con la calce e con l’acqua d’impasto.

È proprio questo principio che ha reso così popolare la pozzolana durante l’impero romano: le grandi opere come i bacini artificiali, ponti, moli portuali e anche cupole (come quella del Pantheon) furono realizzati proprio grazie a questo tipo di miscela. E se ancora oggi, dopo quasi 2100 anni possiamo ancora osservare queste strutture, dobbiamo solo ringraziare la bontà di tali materiali.

La riscoperta della pozzolana, all’inizio di questo secolo, è avvenuta grazie alla combinazione con il cemento Portland, anziché con la calce. Il successo del cemento Pozzolanico è dovuto ad una migliore resistenza sia all’attacco chimico dei solfati, sia alla penetrazione dei cloruri e quindi una migliore protezione dei ferri di armatura.

Saver impiega questo cemento nel DRENAMIX per realizzare calcestruzzi drenantt più durevoli nel tempo, proprio come nel passato.

Resistenza attacco dei solfati

Grazie alle naturali proprietà della pozzolana DRENAMIX non teme i solfati presenti nell'acqua.

Resistenza penetrazione dei cloruri

Maggiore resistenza nella penetrazione dei cloruri quindi calcestruzzo drenante più durevole nel tempo